- Pubblicità -spot_img
HomeSportGioco deludente e Albinoleffe - Lanerossi Vicenza termina 0-0

Gioco deludente e Albinoleffe – Lanerossi Vicenza termina 0-0

- Pubblicità -spot_img

Non si poteva certamente aspettarsi che mister Vecchi avesse la bacchetta magica per mettere in un sol colpo in ordine questa squadra che sta dimostrando carenze e problemi evidenti, ma che dal campo emergesse almeno uno sprazzo di voglia e grinta in più per lo meno ci si poteva sperare, e invece in casa dell’Albinoleffe sono emerse ancora una volta tutte le difficoltà che stanno attanagliando i componenti della compagni biancorossa, né può bastare il punto in trasferta che farebbe bene alla vecchia media inglese ma che fa sorridere pochi per come è arrivato.

Questa squadra biancorossa sembra non avere idee e le poche che ci sono anche confuse, fa bene Vecchi a cercare comunque di difendere un gruppo che se lo si lascia andare potrebbe fare anche di peggio” Mi piacerebbe ricreare l’ambiente giusto, anche se partiamo da una situazione nella quale è presente parecchia delusione, però alcune cose positive ci sono”, ma è altrettanto vero che senza mezzi termini lo stesso allenatore parla di mercato “Spero che si arrivi a giocatori forti ma non è semplice e poi in base a quello, metterli in campo”,

Sul problema di caratteristiche o di modulo, Vecchi prosegue  “su questo noi stiamo cercando di creare un organico, con qualcosina di diverso che ci possa dare delle soluzioni diverse, se si riesce, perché non è facile nel mercato di gennaio … e in funzione di quello che riusciremo a fare sul mercato cercheremo di capire”. 

Ancora sui ruoli Vecchi continua partendo dall’attacco “la difficoltà in questo momento è proprio trovare i giocatori, non ci dobbiamo accontentare e dirci se ci serve una punta prendiamo un attaccante che poi con Ferrari non può giocare, che non ha le caratteristiche giuste” per continuare sul centrocampo “non so se riusciremo sul mercato magari cambiando qualcosa, inserendo il trequartista”, sul gioco continua “dobbiamo metterci qualcosa in più e dobbiamo trovare qualche soluzione in più e quello spetta a me e al mio staff. Poi se riusciremo a trovare una mano dal mercato, meglio, sarà più facile”.

Il tutto senza contare che almeno uno se non due difensori di ruolo appaiono imprescindibili. Gioco deludente e Albinoleffe – Lanerossi Vicenza termina 0-0

Insomma un Vicenza che sta andando incontro ad un probabile semi ribaltone, sì perché l’allenatore Vecchi indubbiamente c’è, e non si può dire che non lo fosse anche Diana, la società sta facendo la sua parte in termini di contratti e retribuzioni e traspare la voglia di continuare a investire sul progetto, i tifosi ci sono sempre e comunque, anche a Bergamo erano almeno 350 i presenti a semicongelarsi, la città nel suo insieme resta in ogni caso molto legata alla mitica “R”, stanno mancando invece i protagonisti sul campo, quelli che dovrebbero o avrebbero dovuto mettere insieme tutte le componenti per far quadrare il cerchio e alimentare la fede biancorossa vicentina.

Un lavoro non facile da realizzare per cercare di raddrizzare una stagione mantenendo accesa la speranza che, non si sa mia, alla fine si riesca ad arrivare all’obiettivo che oggi appare ancora tanto lontano, ma nel calcio come nella vita la speranza non si spegne mai.

Gioco deludente e Albinoleffe – Lanerossi Vicenza termina 0-0

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img