HomeEventiArte e culturaIl patrimonio invisibile di Marostica

Il patrimonio invisibile di Marostica

- Pubblicità -spot_img

L’oro di Marostica: la Partita a Scacchi

È dedicato al “patrimonio invisibile” della Partita a Scacchi di Marostica a personaggi viventi l’incontro di sabato 26 agosto (ore 18.00) al Castello Inferiore, organizzato da Associazione Pro Marostica nell’ambito delle celebrazioni dei 100 Anni della manifestazione (1923-2023).

Massimo Andreoli, project manager di grandi eventi e presidente del Centro Europeo Rievocazioni Storiche, terrà una conferenza sul tema “Patrimoni Invisibili. L’oro di Marostica: La Partita a Scacchi” con l’obiettivo di mettere a fuoco il valore culturale ed economico delle rievocazioni e dello spettacolo marosticense in particolare.

Un immenso patrimonio storico e culturale

“La Partita a Scacchi a personaggi viventi” costituisce per Marostica un elemento sostanziale della rappresentazione di sé nel mondo.

Basti dire che la scacchiera marmorea caratterizza il paesaggio urbano non meno della monumentale cittadella scaligera che la contiene. Ma la Partita a Scacchi rappresenta anche altre cose. È, ad esempio, un rilevante fattore d’identità sociale; un volontario impegno civico; uno straordinario patrimonio di costumi, oggetti di scena, know-how, immagini, narrazioni…; un irrinunciabile motore turistico ed economico.

Ed è proprio al valore dell’immenso patrimonio costituito dalla Partita a Scacchi e da tutte le altre rievocazioni – ed agli scenari futuri di quest’oro rievocativo – che si dedica questo incontro, condotto dal direttore artistico di importanti festival storici, consulente di enti e musei, coordinatore del Forum nazionale degli Itinerari Culturali, delle Rotte e dei Cammini italiani, e soprattutto presidente di Veneto Storico (Associazione delle Rievocazioni Storiche del Veneto) nonché presidente del Comitato Italiano delle Associazioni Nazionali Storiche e del Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche, e rievocatore lui stesso.

Info e contatti

L’incontro è promosso da Associazione Marostica con il patrocinio Città di Marostica.

Ingresso libero con prenotazione (t. 0424 72127info@marosticascacchi.it).

Le celebrazioni continuano dall’1 al 3 settembre 2023 con il ricco programma di mostre, mercato medioevale e riproposizione della Partita del 1923 e poi con una serie di incontri con personalità di spicco del mondo accademico, culturale e giornalistico italiano (Dario Fabbri il 30 settembre, Paolo Crepet il 10 ottobre, Franco Cardini il 14 ottobre).

Per scoprire tutto il programma: L’oro di Marostica

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img