- Pubblicità -spot_img
HomeSportLanerossi Vicenza batte la Pergolettese 1-0 e va a caccia di un...

Lanerossi Vicenza batte la Pergolettese 1-0 e va a caccia di un filotto positivo

- Pubblicità -spot_img

Il Lanerossi batte anche la Pergolettese in casa 1-0 con un po’ di fatica ancora, ma si fa vedere come squadra solida che concede poco, ancora produce poco rispetto alle aspettative e quando produce gioco non riesce ad essere così incisiva da poter aprire la partita.

Ma la cosa importante è che sta facendo punti, dimostra una difesa arcigna con solo 2 reti subite, rimane imbattuta in queste prime cinque partite e soprattutto si fa sentire con gli avversari, come sottolineato nel posto partita proprio dal vice allenatore della Pergolettese che ha dovuto prendere il posto del mister Abbate colpito da un malore nel corso della partita e fortunatamente, dopo il ricovero all’ospedale di Vicenza, ripresosi dal trauma che ha fatto tremare le gambe a tutti, in campo e non, a partire dall’allenatore vicentino, il primo ad accorgersi del fatto e a chiamare e prestare il soccorso immediato ad Abbate. 

Auguri al mister della Pergolettese per una pronta ripresa, sottolineati  anche dal tecnico Diana a nome suo e di tutta la società biancorossa nel post partita.

“L’atteggiamento è buono da parte di tutti i giocatori, ha detto Diana, vedo il pubblico che apprezza certe nostre giocate anche in fase difensiva  e bisogna cominciare anche dalle piccole cose per conquistare la gente e a seguire un campionato che è sempre difficile per tutte le ragioni che conosciamo, tecniche e logistiche”.

Partita a tratti dura, e saranno in totale dieci gli ammoniti in campo, con un gioco molto spezzettato per le continue interruzioni da parte dell’arbitro che alla fine del gioco hanno inevitabilmente indirizzato la partita: un occhio ai giocatori nel mantenere più calma e lucidità ma anche agli arbitri a non calcare troppo la mano per un più continuo e corretto gioco in campo.

Sul rigore concesso ai biancorossi, è lo stesso Bariti della Pergolettese che ammette di aver sbagliato nell’intervento su Costa e quindi fugando ogni perplessità sul penalty concesso che in campo viene trasformato da Ferrari, e sarà la rete della vittoria.

Soliti cambi da parte biancorossa con Diana che sottolinea come si stia delineando una certa base di formazione ma che sia ancora alla ricerca della giusta alchimia per questa squadra, ma tempo davanti ce n’è ancora molto e in casa vicentina tutti si augurano che la squadra trovi la continuità intanto di risultati, poi  anche di gioco per centrare l’obiettivo dichiarato per il finale di stagione.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img