- Pubblicità -spot_img
HomeAttualitàLe rivolte in Francia

Le rivolte in Francia

- Pubblicità -spot_img

L’uccisione di Nahel e l’inizio delle rivolte in Francia

É da una settimana ormai che in Francia si sono accese le rivolte per l’uccisione del giovane Nahel M., il diciasettenne ucciso con un colpo a bruciapelo sparato da un agente di polizia a Parigi.

Già mercoledì scorso la situazione aveva spinto il ministro degli interni francese Gérald Moussa Darmanin a schierare 40.000 agenti di polizia in tutto il paese per contenere le proteste. Solo nella notte di venerdì infatti si sono contati 1.311 arresti e 79 agenti feriti, oltre a più di 2.500 roghi appiccati per strada e sulle automobili. Tra le città più turbolente ci sono Marsiglia e Lione.

Una situazione che la Francia non viveva ormai da molto tempo, dovuta anche al fatto che gli episodi di violenza, come il saccheggio e la demolizione di vetrine e negozi, sono compiuti da persone armate non solo di ordigni artigianali, ma anche da armi da fuoco: un agente di polizia a Nimes è stato colpito da un proiettile ed è sopravvissuto solo grazie al giubbotto antiproiettile, inoltre, a Marsiglia, è stato saccheggiato un negozio di armi.

Di fatto si può dire che, dati i numerosi episodi di vandalismo e saccheggio, la protesta si sia allontanata dal suo movente originario (l’uccisione di Nahel), dando sfogo ad atti e comportamenti illeciti.

La situazione oggi

Oggi la situazione nelle città francesi sembra più calma. I 45.000 poliziotti schierati dal ministro degli interni per controllare le rivolte resteranno ancora operativi e, ieri, in tutta la Francia si sono svolte manifestazioni in solidarietà alle autorità locali, che nei giorni scorsi erano state oggetto di attacchi da parte dei manifestanti. Il presidente Emmanuel Macron oggi riceverà all’Eliseo più di 200 sindaci per fare il punto della situazione e capire come agire.

Approfondimenti

Gli arresti
Le manifestazioni di solidarietà
La situazione oggi
Emmanuel Macron all’Eliseo
L’espansione delle proteste

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img