- Pubblicità -spot_img
HomeAttualitàMensa scolastica: 24.500 euro del comune sul piatto

Mensa scolastica: 24.500 euro del comune sul piatto

- Pubblicità -spot_img

L’Amministrazione comunale viene incontro alle famiglie sostenendo i costi dell’aumento dei buoni pasto e la spesa per i servizi di sorveglianza in mensa e di lavaggio stoviglie. Stanziati altri 5000 euro per l’attività di prescuola.

Asolo (TV).

Nuovi interventi del Comune di Asolo a sostegno dei genitori dei bambini che frequentano la Scuola Primaria “Città di Asolo”.

L’Amministrazione comunale, con un investimento complessivo di 8000 euro, si è fatta carico dell’aumento del costo del buono pasto, che nel presente anno scolastico è salito da 4,95 a 5,20 euro. La differenza di 25 centesimi a pasto viene pertanto coperta dalle casse comunali, poiché l’aumento della tariffa del servizio di mensa scolastica avrebbe messo in difficoltà molti genitori.

Il Comune, con un ulteriore investimento di 16.500 euro, si fa inoltre carico del costo della sorveglianza durante l’attività di mensa scolastica nonché del servizio di lavaggio delle

stoviglie. I pasti infatti non vengono forniti su materiale plastico ma su stoviglie riutilizzabili e lavabili. L’anno scorso l’Amministrazione aveva acquistato a tale scopo una lavastoviglie.

Si aggiungono altri 5000 euro che il Comune ha messo a disposizione per svolgere l’attività di pre-scuola ovvero di apertura anticipata della scuola.

“Tutti questi interventi fanno parte delle politiche di sostegno alle famiglie – dichiara il Sindaco Mauro Migliorini -. Come Amministrazione, abbiamo voluto intervenire con queste misure per venire incontro alle difficoltà che stanno vivendo molte famiglie con figli. L’inclusione passa anche da gesti semplici come quello di consentire a tutti di condividere i momenti di convivialità quotidiana a scuola. Continua quindi il nostro impegno per sostenere la cittadinanza nei bisogni primari.”

“Pensiamo anche – aggiunge il Sindaco – alla distribuzione di generi alimentari, con le borse della spesa alimentare, che viene fatta in collaborazione con le Caritas di Asolo, Pagnano, Casella e Villa grazie all’attività di raccolta degli alimenti con diverse associazioni e alla collaborazione di diversi punti vendita e supermercati nel nostro territorio. Tutto questo grazie anche all’attività dei nostri uffici comunali, in particolare dei Servizi Sociali.”

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img