- Pubblicità -spot_img
HomeLe nostre rubricheNuovo direttore per il servizio di prevenzione, igiene e sicurezza negli ambienti...

Nuovo direttore per il servizio di prevenzione, igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro

- Pubblicità -spot_img

Lo Spisal dell’ULSS 7 Pedemontana ha un nuovo direttore: si tratta della dott.ssa Lucia Pavanati, con 30 anni di esperienza nel servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro

Padovana di origine ma ormai vicentina di adozione, la dott.ssa Pavanati si è laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Padova.

Dopo una prima esperienza nel settore dell’Igiene Pubblica in quella che era all’epoca l’ULSS 34 Arzignano, dal 1994 lavora nell’ambito della sicurezza nei luoghi di lavoro, prima presso lo Spisal di quella che nel frattempo era diventata l’ULSS 5 Arzignano, poi dal 2008 presso lo Spisal dell’ULSS 4 Altovicentino, che ha anche avuto modo di guidare come Direttore facente funzione per tre anni, tra il 2015 e il 2018. Con l’avvento dell’ULSS 7 Pedemontana, ha proseguito il proprio impegno nello Spisal unificato con un incarico professionale di Alta Specializzazione in Igiene del Lavoro diventando poi Responsabile dell’U.O.S. Medicina del Lavoro.

«Lo Spisal è un servizio che comporta una grande responsabilità – commenta la dott.ssa Pavanatiperché deve contribuire a mantenere sano e sicuro l’ambiente del lavoro con interventi di assistenza alle aziende e di vigilanza, che sono i nostri compiti istituzionali. È dunque un’attività della quale beneficiano tutti i lavoratori, e personalmente posso aggiungere che è un servizio al quale tengo molto, fin dall’inizio della mia carriera».

«Negli ultimi anni – sottolinea il Direttore Generale dell’ULSS 7 Pedemontana Carlo Bramezzaè cresciuta l’attenzione sul tema della sicurezza del lavoro, anche se i numeri continuano a essere drammatici. L’auspicio è che questa maggiore sensibilità collettiva possa essere di aiuto per un’attività, quella dello Spisal, che è di grande importanza e che non sempre è compresa del tutto. Spesso si pensa agli aspetti sanzionatori, ma l’approccio con cui operano i nostri specialisti è innanzitutto di tipo consulenziale e di supporto alle aziende, perché il fine ultimo è sempre e prima di tutto la prevenzione. Sono certo che con questo spirito la dott.ssa Pavanati saprà coordinare al meglio l’attività di un servizio che è chiamato a essere presente in modo capillare sul territorio».

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img