HomeLe nostre rubricheQuando i ricordi vengono fermati

Quando i ricordi vengono fermati

- Pubblicità -spot_img

Nato nel 1970 a Brindisi, ha vissuto a Lecce e poi in Grecia per un periodo, Giò da 24 anni vive a Bassano del Grappa dove ha il suo studio fotografico

Quando i ricordi vengono fermati. Per Giò Tarantini la fotografia è il mezzo espressivo per fermare momenti e ricordi irripetibili, ma non è una mera e semplice riproduzione della realtà.

Quando i ricordi vengono fermati

La sua formazione fotografica segue un percorso in varie direzioni: ha inizio con Paolo Gasparini, nome molto conosciuto nel panorama fotografico bassanese e non solo. Inizia così ad approfondire la tecnica fotografica con tenacia, caparbietà ed uno studio serio e rigoroso delle diverse tecniche espressive.  

La sua innata curiosità unita a grande determinazione e passione per ciò che è ormai diventato un lavoro lo hanno portato ad incontri con personaggi del calibro di Paulo Coelho che ha apprezzato il suo modo di cogliere l’essenza della propria persona attraverso la fotografia (Settembre 2012) e che assieme alla moglie Christina Oiticica lo ha scelto come  testimone fotografico della performance “Spiritual Paths” all’interno del progetto “Tele Sepolte” tenutosi ad Assisi il 26 giugno 2013.

Ha fotografato personaggi dello sport quale il campione mondiale di boxe Christian Sanavia (Settembre 2012) e della musica tra i quali Thorn (Ottobre 2012) e Tommy Vee (Aprile 2013).

Giò Tarantini ha collaborato come fotografo dei componenti del team Moto GP Honda Gresini durante il backstage della campagna pubblicitaria per il lancio della nuova bevanda naturale “Go&Fun” energy drink (2013). Ha collaborato anche per anni con Veneto Banca per le proprie immagini corporate e campagne pubblicitarie, l’ultima delle quali lo ha visto come fotografo di backstage, dello spot “Siamo con te perché siamo come te” che aveva come testimonial i dipendenti di Veneto Banca e Claudio Marchisio assieme ad altri  calciatori della squadra della Juventus (2013). Tra gli altri clienti fotografati in questi anni ricordiamo anche: Costa Crociere, Fila, Api, Montegrappa Penne, Askoll, Latterie Vicentine e tanti altri.

Quando i ricordi vengono fermati

Le sue foto, testimoni di manifestazioni e rievocazioni storiche, di food e still life, di reportage di viaggio e di natura, hanno ricevuto notevoli riscontri dagli addetti ai lavori ed in particolare “True Love…” è stata pubblicata nella rivista del National Geographic (2012).

I suoi lavori per il wedding, i ritratti, i paesaggi e i reportage di viaggio sono stati esposti in numerose mostre collettive e personali passando attraverso “Bassano Fotografia 2011”, “Bassano Fotografia 2013 e altre edizioni fimo al 2019 .

“Point Black” nell’ambito del progetto “Africa: la terra degli estremi – Luoghi selvaggi, remoti e contemporanei” presentata a Venezia presso l’Isola di San Servolo dal 15/02 al 15/03/2014; “India: la forza e la bellezza” a Palazzo Roberti a Bassano e ricordiamo la mostra a Los Angeles dei ritratti in luce pittorica nel 2019.

Quando i ricordi vengono fermati.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
Rilevanti
- Pubblicità -spot_img
Ultime News
- Pubblicità -spot_img